Manfredi Catella è un giovane manager formatosi in Economia presso la Cattolica del Sacro Cuore di Milano, prosegue poi con un Master in Pianificazione Urbana e Immobiliare al Politecnico di Torino e infine un corso di gestione alla London Business School di Londra nel Regno Unito. Una formazione ricca e completa che gli hanno permesso una rapida ascesa nel mondo dell’economia italiana ed internazionale.

Nei primi Anni Novanta ha lavorato tra Milano e Parigi come direttore assistente per il fondo immobiliare presso Fructiger, Caisse Centrale des Banquest Populaires e la JP Morgan di Milano. Successivamente Manfredi Catella si è occupato di analisi finanziaria presso la Heitman Capital Management nella città di Chicago, Stati Uniti. La JP Morgan Chase a Milano lo ha assunto e lo ha insignito del ruolo di direttore, membro del consiglio e capo della gestione patrimoniale fino al 2000. Dall’anno successivo Manfredi Catella è il responsabile dello sviluppo dei progetti per Hines Italia.

Nel 2008 il giovane manager è stato insignito del premio Personality of the Year ai Real Estate Elite Awards e nel corso del 2013 ha ricevuto anche la Pentola d’oro di Quotidiano Immobiliare Awards come miglior manager del settore real estate.

Dal 2007 Manfredi Catella è presidente della Fondazione Riccardo Catella, associazione che ha lo scopo di promuovere diverse attività civiche e culturali con l’obbiettivo di diffondere le pratiche della progettazione e dello sviluppo dell’ambiente e del territorio con un’attenzione fondamentale al miglioramento della qualità della vita in città.

Attualmente il Catella si è occupato della reinvenzione dell’area Garibaldi Varesine e si sta occupando in particolar modo del progetto Porta Nuova a Milano che prevede la realizzazione di un’area di oltre 340.000 metri quadrati che costerà oltre 2 miliardi di euro, uno dei più grandi cantieri europei attualmente in corso. Nei tre quartieri coinvolti troveremo edifici residenziali, uffici, spazi culturali e attività commerciali, ma anche spazi verdi e percorsi ciclabili.