Amadori è una delle principali aziende alimentari in Italia. L’azienda di proprietà della famiglia Amadori è da sempre specializzata nel settore agricolo e avicolo. Amadori gestisce tutta la filiera integrata, sul territorio italiano questa è presente con quattro mangimifici, sei stabilimenti di trasformazione alimentare, tre piattaforme primarie e ben ventuno filiali e agenzie. All’interno dell’azienda al momento sono presenti più di 7.200 lavoratori specializzati.

Amadori: un’azienda sana e produttiva

Amadori si distingue in Italia per la produzione di polli e prodotti alimentari di alta qualità. La sua qualità non è certificata dalle dieci certificazioni volte a garantire l’integrità dell’allevamento avicolo e della produzione aziendale. Alcune di queste sono: certificazione ISO 9001, Certificazione Halal, Certificazione per prodotti a marca Amadori senza glutine, ecc…Queste certificazioni, sono quelle che permettono ai consumatori di scegliere i prodotti Amadori, ed essere certi della qualità dei polli e delle carni utilizzate per le diverse preparazioni culinarie.

L’azienda punta molto sulla qualità dei suoi polli e sul benessere dei suoi animali. Per questo motivo ha creato anche diverse linee di prodotti che prevedono un miglior trattamento dei polli. Il pollo Campese è uno dei prodotti di punta, proprio perché questo viene allevato all’aperto in spazi verdi e senza alcun uso di antibiotici.

Amadori: affidabilità economica e responsabilità d’impresa

L’azienda che opera da più di quarant’anni nel settore avicolo e per la grande distribuzione ha una forte responsabilità d’impresa. Questa, consapevole dell’importanza di mantenere sempre i conti in ordine, fornisce la possibilità sia alle imprese che ai consumatori di leggere il rendimento annuale.

Il documento di rendimento porta in evidenza l’impegno dell’azienda in tutti gli ambiti. La vendita di pollame e carni fresche è una delle attività più proficue dell’azienda.

Nel settore alimentare, Amadori, si presenta tra le aziende alimentari che guadagnano di più in Italia. Questo lo si deve ai tantissimi prodotti proposti ma principalmente alla qualità. Il fatturato, negli ultimi anni si è aggirato su diversi milioni di euro, e l’azienda ha reinvestito una buona percentuale, per rinnovare tutte le filiere di pollame presenti in Italia. Grazie ai suoi guadagni e continui investimenti Amadori si presenta come un’azienda affidabile e ricca di risorse.