Flavio Briatore è nato a Verzuolo in provincia di Cuneo il 12 aprile 1950 da una famiglia modesta. Vediamo come la sua vita è evoluta professionalmente, fino a farlo diventare uno degli uomini più influenti dell’economia italiana.

Anni Settanta
Flavio Briatore cresce svolgendo diverse attività professionali come l’agente assicurativo e il dirigente della CONAFI e allo stesso tempo inseguendo il proprio progetto personale: la realizzazione di un villaggio turistico in Sardegna. Vende la sua Isola Rossa e si ritroverà fondatore di un importante società di leasing (Cuneo Leasing), poi diventa Amministratore Delegato della Paramatti nel settore delle vernici.

Anni Ottanta
La lunga carriera di Flavio Briatore prosegue al fianco di Luciano Benetton con il quale collabora per l’apertura di alcuni punti vendita del brand veneto sul territorio degli Stati Uniti.

Anni Novanta
Sempre con Benetton inizia la sua avventura nel mondo della Formula 1 prima come dirigente, successivamente creando un’azienda fornitrice di motori per le auto da Formula 1.
Rileva e rivende l’azienda produttrice di scarpe per l’infanzia Kickers e compera una piccola società farmaceutica (Perriel) che quota in borsa e fa crescere esponenzialmente.
Sempre in questi anni inaugura il Billionaire, locale destinato a diventare il più amato dal jet set internazionale per la cura dei dettagli e l’esclusività che lo contraddistingue.

Anni Duemila
Flavio Briatore assume il ruolo di Amministratore Delegato di Renault Sport e della Renault F1 Team. Rimanendo sempre nel settore dello sport è proprio il manager italiano a ideare un nuovo campionato la GP2 Series e seguirà come direttore commerciale della FOTA il futuro della Formula 1. Tra le sue esperienze professionali troviamo anche il calcio: Flavio infatti ha seguito la Queens Park Rangers e l’ha portata in Premier League.
Oggi l’eclettico imprenditore italiano sta seguendo la realizzazione di un altro progetto: la costruzione del Billionaire Resort sulle spiagge di Malindi (Kenya) che affiancherà l’attività dell’hotel & spa di sua proprietà da oltre 10 anni il Lion in the Sun.