Da Repubblica.it 

Si chiude con l’adesione dell’87% del capitale l’offerta di acquisto lanciata su Pirelli da Marco Polo Holding, la società posseduta al 51% dai cinesi di ChemChina, al 30% da Marco Tronchetti Provera e al 20% dai russi di Rosneft. La quota raggiunta non consente il delisting automatico da Piazza Affari, per il quale è necessario il 90%.  L’offerta di acquisto sarà dunque riaperta dal 21 al 27 ottobre, con l’obiettivo, a questo punto molto probabile, di raggiungere il 90% del capitale che comporterebbe la cancellazione del titolo Pirelli dalla quotazione di Borsa.

Fonte: http://www.repubblica.it/economia/finanza/2015/10/13/news/opa_pirelli_aderisce_l_87_dei_soci-125007619/

Ricordiamo che a seguito dell’operazione Marco Tronchetti proverà rinuncia alla carica di Amministratore Delegato accettando la carica di Vicepresidente Esecutivo del Gruppo Pirelli SPA